Il 15 e 16 dicembre, Sedicicorto Forlì International Film Festival parteciperà come festival partner al Ningbo Microfilm Festival, giunto alla IV edizione internazionale.

Il progetto Cinamaitalia, attraverso cui Sedicicorto intende promuovere la produzione italiana di cinema corto, favorendo la conoscenza dei giovani registi emergenti Italiani nel territorio della Repubblica Popolare Cinese, continua nella provincia del Zhejiang dopo la tappa a Shenzhen. Lo sviluppo della Cina registra un fertile movimento legato al settore del cortometraggio, per questo Sedicicorto nella propria attività di Internazionalizzazione intende instaurare rapporti di collaborazione con alcune importanti realtà cinesi.

Il festival di cortometraggi di Ningbo si svolge nel distretto di Beilun nella nuova area a tema cinematografico di Bodi, dove si stanno concentrando gli sforzi della municipalità cinese per dare vita a una zona dedicata allo sviluppo di nuove collaborazioni cinematografiche. Non lontano da Bodi è inoltre presente Xiangshan, località in cui è situato il secondo studio più grande della Cina nel quale vengono girati film e serie TV nazionali, nonché co-produzioni internazionali negli Xiangshan Global Studios.

Il 15 dicembre saranno proiettati a Ningbo 4 cortometraggi italiani, che fanno parte del progetto di promozione Cinamaitalia e scelti dall’organizzazione cinese in collaborazione con Sedicicorto Forlì International Film Festival: Piano terra, di Natalino Zangaro; Il ricordo di domani, di Davide Petrosino; Riccardo che rimbalzò sulle stelle, di Lana Vlady; Voler essere felici ad ogni costo, di Michele Bertini Malgherini.

Insieme a Sedicicorto saranno presenti anche altri festival di cortometraggi quali il neozelandese Show Me Shorts, il coreano Busan International Shortfilm Festival e l’italiano Torino Short Film Market.

dalla Redazione