Il 2018 è stato un anno ricchissimo dal punto di vista produttivo per il settore del cortometraggio. La redazione di Kontainer16, ha stilato la propria Top 10 BestShort 2018, selezionando i cortometraggi tra quelli internazionali presentati al 15° Sedicicorto International Film Festival e visti dai redattori e dallo staff del Festival nel corso delle tante trasferte svolte nel corso dell’ultimo anno.

La classifica è presentata in ordine alfabetico, con una piccola sinossi per ogni cortometraggio inserito, il nome del regista e il paese di provenienza. Troverete alcuni film segnalati come 2017, anno che si riferisce a quello di produzione, ma distribuiti in Italia nel 2018.

Ajandek – Csukàs Sándor, Olàh Kata – Hungary 2018 – Ballata moderna di un vecchio e suo nipote. In un angolo lontano della Transilvania, all’estremità di un villaggio quasi vuoto, in una piccola casetta, una vecchia vedova solitaria ha rinunciato alla vita.

Deer Boy – Katarzyna Gondek – Poland 2017 – Il figlio di un cacciatore è pronto a sparare alla sua preda, ma le corna crescono sulla testa del ragazzo. Il cortometraggio è una fiaba dell’orrore sull’istinto.

La muñeca rota– Daniel Leòn Lacave – Spain 2018 – Attraverso gli occhi di una ragazza orientale siamo testimoni della sua vita lavorativa in una fabbrica di bambole in Cina. Un approccio al mondo dello sfruttamento minorile dal punto di vista umano.
Guarda il trailer:
https://youtu.be/8W03BdY-MEU

Mrs McCutcheon – Sheedy John – Australia 2017 – Avendo sempre sentito di essere nato nel corpo sbagliato, Tom, 10 anni, ha problemi ad insediarsi e trovare l’accettazione dei suoi nuovi compagni, ma una danza scolastica sta per rivoluzionare tutto.

Mr_MCCutcheon1920x1080.jpg
La locandina del cortometraggio australiano Mrs McCutcheon

Red and the kingdom of sound – Phil Gomm -UK England 2018 – E’ un adattamento animato della composizione del 1945 di Benjamin Britten, The Young Person’s Guide To The Orchestra. R & KoS visualizza l’orchestra sinfonica come un regno fantastico ispirato a strumenti musicali.

Run Rostam Run – Molayemi Hossein – Iran 2017 – Rostam – il vecchio eroe nazionale persiano – dovrebbe viaggiare per il futuro e venire a Teheran contemporaneo, per rimediare a ciò che ha fatto a suo figlio.

r_screen3_sitebig_3451
Un fotogramma dal cortometraggio di animazione Run Rostam Run, vincitore della prima edizione di IranFest, sezione di Sedicicorto.

Splendida Morte Accidental – Sergiu Negulici – Romania 2017 – In un negozio di antiquariato un giovane trova un disegno intrigante che nasconde una lettera d’amore segreta sul retro, scritta 70 anni fa. Dopo aver scoperto che l’autore del disegno è ancora vivo, a 105 anni, il giovane vuole scoprire se la storia è reale.

The invisible hand of Adam Smith – Maksimovic Slobodan – Slovenja 2017 – Un greco deve a un francese, che deve a uno sloveno, che deve a un italiano, che deve dei soldi al greco. Un tedesco non deve niente a nessuno, vuole solo dormire bene la notte. L’inglese sta cercando un’uscita.
Guarda il trailer:
https://youtu.be/KaiXo5gY_rg

Travelogue Tel Aviv – Samuel Patthey – Switzerland-2017 – Un giovane studente d’arte svizzero arriva per sei mesi a Tel Aviv. Attraverso il disegno imparerà ad analizzare, capire e liberarsi da questo ambiente contrastato.

Tungrus – Rishi Chandna – India 2017 – Quella che una volta era una casa come un milione di altre nella città, si trasforma in un tripudio quando l’eccentrico patriarca porta a casa un pulcino con cui giocare con i suoi gatti, con grande esasperazione della sua famiglia.
Guarda il trailer:
https://youtu.be/YBwa_ORip7E