ANIMARE FILM FESTIVAL: VOTO AI BAMBINI!
Una location suggestiva come quella di Piazzetta della conserve, a Cesenatico. La caparbietà e dedizione della Cooperativa Stabilimenti Balneari di Cesenatico nel cercare sempre di offrire al proprio pubblico ricca varietà  di eventi che siano divertenti e di rilievo anche internazionale.
La capacità dell’Associazione Sedicicorto di presentare cortometraggi di qualità e attrarre l’attenzione dei principali autori e studi di animazione tra i più importanti al mondo. Sono questi gli elementi che rendono unico il Festival Animare, giunto alla sua ottava edizione e che si appresta ad accendere lo schermo per la finalissima che si svolgerà sabato 7 luglio, dalle 21.00 a Cesenatico.
La particolarità del Festival è rappresentata dalla composizione della giuria: 100 bimbi e ragazzi dai 3 ai 13 anni giudicano i film proposti e decretano i vincitori. Attraverso un linguaggio duttile e trasversale, ANIMARE si propone di sostenere una propensione all’immagine costruttiva, di dialogo e di educazione civica. I bambini sono la centralità di questo evento: con il loro spiccato senso critico visionano, analizzano e giudicano i film proiettati. Il responso è nelle mani dei baby-giurati che con l’originale sistema di “voto a tappo” si cimenteranno nelle vesti ufficiali di provetti giurati. Non mancheranno tra una proiezione e l’altra le interviste ai baby-protagonisti che in ogni occasione stupiscono con le loro accurate critiche e recensioni, che, come si è visto nel corso delle precedenti serate, spesso fanno sembrare questi giovani spettatori dei navigati critici cinematografici per la sagacia dei loro commenti.
La selezione è avvenuta a cura del Cineclub FEDIC Sedicicorto (organizzatore anche del Sedicicorto International Film Festival, che si terrà a Forlì in ottobre), dopo avere visionato oltre 500 cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Storie avvincenti realizzate con tecniche diverse, 2D, 3D, Stop Motion, disegno su carta, ecc., il tutto all’insegna di film altamente professionali.
Durante le tre tappe di Animare, che si sono svolte tra il 3 e il 5 luglio, sono stati presentati 18 cortometraggi, tra i migliori nel panorama dell’animazione per ragazzi dell’ultimo anno. Di questi, dopo che la baby giuria ha espresso la propria preferenza, accedono alla finalissima di sabato in 9. Sono:
·        La Chasse (Francia)
·        The Ambassadors of the Cosmos (Ungheria)
·        Outdoors (Francia)
·        Tweet tweet  (Russia)
·        Voyagers (Francia)
·        Lizard quest (Stati Uniti)
Prima della proiezione dei cortometraggi finalisti per questa ottava edizione di Animare Film Festival, verranno presentati i prodotti finali dei due laboratori svolti dall’Atelier del Cartone Animato, di Claudio Tedaldi,  in collaborazione con l’Associazione Sedicicorto. Si tratta di due cortometraggi realizzati dai bambini delle scuole elementari coinvolte nei progetti di laboratorio di animazione gestiti dalle due realtà forlivesi e promossi dalla Cooperativa Stabilimenti Balneari di Cesenatico.
La scuola Serri Pini di Castrocaro Terme, premiata per la sua partecipazione alla rassegna Animare Story del Sedicicorto International Film Festival, che si è svolta a febbraio a Forlì, presenta il cortometraggio “Alieni sul grattacielo”, realizzato con la tecnica della plastilina in stop motion. La scuola forlivese Bersani, invece, presenta “Segni e sogni all’ombra del grattacielo”, realizzato con disegni animati su sabbia. Entrambi questi lavori hanno come protagonista il grattacielo di Cesenatico, simbolo della città che da otto anni ospita Animare.
Il festival gode del patrocinio e supporto del Comune di Cesenatico. La Cooperativa StabilimentiBalneari di Cesenatico e il Sedicicorto International Film Festival, fieri del tutto esaurito registrato durante le precedenti giornate e del successo riscontrato dai giovani spettatori della propria baby giuria, sono già al lavoro per garantire che la nona edizione di Animare Film Festival sappia riottenere il favore del pubblico e garantire la qualità di questo festival che propone importanti cortometraggi di animazione dedicate ad un pubblico sempre più esigente: quello dei bambini.
Di Joana Fresu de Azevedo